mostre e alltri eventi >
mostra salone del restauro

Salone del Restauro: le caviglie del David – La statua più famosa tra statica ed estetica” .

 

Promosso da BolognaFiere e organizzato da Acropoli in collaborazione con Fondazione Guglielmo Giordano, mercoledì 25 marzo alle ore 14.30 a Ferrara, presso la sala Castello (primo piano, atrio) del Salone del Restauro si svolgerà il convegno “Le caviglie del David – La statua più famosa tra statica ed estetica” .


Il Davide è un gigante dai piedi d’argilla? Nel corso del restauro cui il celebre capolavoro di Michelangelo, conservato nella Galleria dell’Accademia di Firenze, è stato sottoposto in occasione del quinto centenario della sua realizzazione (1504), sono emerse alle indagini alcune criticità relative alla solidità delle caviglie.


E’ un fenomeno di cui ci si debba preoccupare, oppure si tratta di un particolare che non impensierisce? La sua collocazione, sopra un piedistallo al centro della Tribuna che fu costruita in occasione del suo trasferimento da Piazza Signoria, risponde alle necessità della conservazione migliore, oppure un’ubicazione diversa (come periodicamente si sente proporre, in ultimo dall’assessore toscano alla cultura Paolo Cocchi) offrirebbe maggiori garanzie? Il progetto di monitoraggio studiato in concomitanza con l’ultimo restauro viene condotto rigorosamente e rende disponibili informazione adeguate? Tutto questo è materia di discussione fra un gruppo di esperti a vario titolo, che si confronteranno pacatamente ma con tutta sincerità, esaminando le condizioni attuali e future della scultura più famosa del mondo.


Coordinato da Giorgio Bonsanti, professore ordinario di Storia dell’Arte e Storia e Tecniche del Restauro dell’Università di Firenze, l’incontro vedrà la partecipazione di Roberto Cecchi, MiBAC Direttore Generale per i Beni Architettonici, Storico Artistici ed Etnoantropologici, Luciano Marchetti, MiBAC Direttore Regionale Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio, Cristina Acidini Luchinat, Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze, Franca Falletti, Direttrice Galleria dell’Accademia di Firenze, Antonio Borri, professore ordinario di Scienza delle Costruzioni, Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Perugia e membro del Consiglio scientifico della Fondazione Guglielmo Giordano, Edoardo Cosenza, Preside della Facoltà di Ingegneria di Napoli.